Agricoltura sociale

La Lombardia riconosce l’ Agricoltura Sociale

E’ stata approvato dal Consiglio regionale un testo di legge di modifica della legge quadro sull’agricoltura, proposto dall’Assessore Giulio De Capitani, che riconosce e definisce le fattorie sociali. La definizione e il riconoscimento delle fattorie sociali arriva allo scopo di sostenere quelle realtà agricole che svolgono un doppio servizio alla collettività: fornire alimenti e materie prime con la produzione agricola e dare un’opportunità concreta a persone svantaggiate e a rischio marginalizzazione, attraverso percorsi di recupero psico-sociale e inserimento lavorativo. Il provvedimento lombardo, sostenuto da AIAB Lombardia che ha collaborato alla stesura della normativa, arriva in un momento di forte attenzione al tema dell’agricoltura sociale come modello che riqualifica il welfare locale. In questi anni, segnati dalla continua riduzione dei servizi alla persona, da disgregazione sociale e da crisi economiche, una rete attiva di aziende e cooperative agricole ha dato risposte a persone in difficoltà, con inserimento sociale, lavorativo e aiutandole a ritrovare fiducia nelle proprie possibilità. Leggi il resto di questo articolo »

I numeri dell’ Agricoltura Sociale

In occasione dell'Audizione sull'Agricoltura Sociale (AS) alla Commissione Agricoltura della Camera, il presidente nazionale dell'AIAB Alessandro Triantafyllidis ha richiamato i dati dell'indagine sull'Agricoltura Sociale Biologica condotta da AIAB, studio che ha coinvolto oltre 300 operatori agri-sociali, per conto della Rete Rurale Nazionale. Le fattorie sociali biologiche registrano un significativo sviluppo su tutto il territorio nazionale, nei 3 anni che vanno dal 2007 al 2010, come rilevato da una precendente indagine condotta da AIAB, le fattorie sociali sono passate da 107 a 221. Come ha ricordato il presidente nazionale AIAB Alessandro Triantafyllidis, gli aspetti più significativi riguardano anche altri dati. Primi fra tutti la crescita in 3 anni dell’incidenza delle aziende agricole sul totale dei soggetti che praticano l’agricoltura sociale. Infatti, sebbene la cooperazione sociale resti la forma giuridica più diffusa, il settore agricolo privato e cooperativo, passa da un’incidenza inferiore al 25% nel 2007 a circa il 33% del totale degli operatori agri-sociali nel 2010. Il dinamismo di questa realtà è testimoniato inoltre dall’alta presenza di giovani e donne, con alti livelli culturali, provenienti, spesso, anche da settori extra agricoli, nonché dalle caratteristiche dei soggetti censiti. Le pratiche sono, infatti, caratterizzate da un’attività agricola multifunzionale, con una predominanza delle attività ad alta intensità di lavoro, la chiusura dei cicli produttivi, il ricorso a canali commerciali a filiera corta e una significativa diversificazione che si esprime nell’esercizio di un mix di attività quali la ristorazione, l’agriturismo, la didattica e la tutela ambientale. Leggi il resto di questo articolo »

AIAB e Lush uniscono le forze per piantare un oliveto biologico nel carcere minorile Casal del Marmo di Roma

Un'iniziativa per riaccendere la speranza dei ragazzi reclusi attraverso percorsi di riabilitazione e formazione che prevedono il loro coinvolgimento in attività di agricoltura biologica Nell'Istituto minorile Casal del Marmo di Roma stanno per arrivare 50 olivi biologici. L'impianto dell'oliveto, rigorosamente biologico, fa parte di un progetto di formazione finalizzato al reinserimento sociale e lavorativo che vede impegnate fianco a fianco l'Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica (AIAB) e la Lush, azienda particolarmente attiva nel campo della difesa ambientale e della promozione di iniziative di solidarietà in tutto il mondo. Grazie al ricavato della vendita della crema Sua Bontà, infatti, Lush finanzierà l’acquisto di 50 olivi biologici che saranno piantati nell’Istituto minorile Casal del Marmo di Roma per offrire ai ragazzi una seconda opportunità. Il progetto, proposto dall'AIAB e realizzato in collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile (CGM) del Lazio, darà ai ragazzi di Casal del Marmo l’occasione di partecipare ad un corso di formazione e di essere impegnati nell’impianto e nella cura dell’oliveto bio. Al progetto parteciperà tutto il personale dell’Istituto e il CGM, coinvolto attivamente in tutte le sue fasi. Leggi il resto di questo articolo »

Forum nazionale dell’agricoltura sociale: positiva l’audizione alla Camera della Commissione Agricoltura

Giudizio positivo sull'audizione di ieri della Commissione Agricoltura della Camera sull'agricoltura sociale, svoltasi in forma seminariale, è stato espresso da Savatore Stingo, portavoce del Forum Nazionale dell'agricoltura sociale anche a nome delle reti che rappresenta. "L'attenzione e l'interesse prestati dai componenti la Commissione Agricoltura e dal suo Presidente On. Paolo Russo sono un buon segnale per lo sviluppo e il consolidamento delle pratiche di agricoltura sociale, presenti su tutto il territorio nazionale, che rappresentano una forma particolarmente innovativa tanto dell'attività agricola che delle politiche di welfare. Il Forum apprezza in particolare la volontà della Commissione di varare in tempi brevi provvedimenti che, nel rispetto delle competenze delle Regioni in materia, facilitino la definizione di un quadro di riferimento unitario a livello nazionale, finalizzato a favorire politiche pubbliche di sostegno tese a facilitare l'esercizio dei tali pratiche." Leggi il resto di questo articolo »

Indagine Conoscitiva Agricoltura Sociale

Lunedì 19 Dicembre h 15:30, Montecitorio La XIII Commissione permanente (Agricoltura) della Camera dei deputati, ha deliberato di avviare un' indagine conoscitiva sull'Agricoltura Sociale che si svilupperà attraverso l'audizione contestuale dei differenti soggetti coinvolti in attività di AS e previsti nel programma L'indagine si svolgerà lunedì 19 dicembre 2011, dalle ore 15,30 alle 19:00, presso la Sala del Mappamondo a Palazzo Montecitorio. Al termine, avrà luogo un incontro nel corso del quale saranno presentati i prodotti agroalimentari delle fattorie sociali. Leggi il resto di questo articolo »

” Towards the creation of a Social Farming European Network and competence centres “

Da oggi è disponibile, cliccando quì, la relazione dedicata alle esperienze di AIAB in agricoltura bio-sociale e alla creazione di una rete europea dell’agricoltura sociale, nonchè alla creazioni di centri che raccolgano le competenze di settore, presentata al congresso mondiale IFOAM

Agricoltura Sociale: grande Convention Nazionale a ottobre

Promosso dall'Associazione Forum Nazionale dell'Agricoltura Sociale, cui aderiscono oltre 200 realtà agri-sociali, si terrà in ottobre un incontro di tutti i principali protagonisti del movimento per l'Agricoltura Sociale (AS): aziende agricole, cooperative sociali, comunità di accoglienza, associazioni di genitori, esperti, docenti universitari e soggetti del settore sociosanitario e del terzo settore, impegnati a diffondere l'impiego dell'attività agricola a fini terapeutici, di inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e di inclusione sociale. La grande Convention Nazionale è convocata per discutere e approvare la Carta dei principi dell'Agricoltura Sociale, il documento fondante dell'Associazione Forum Nazionale dell'Agricoltura Sociale, una proposta di legge nazionale e le linee guida per l'istituzione di un marchio identificativo territoriale dei prodotti agri-sociali, su cui il Forum aprirà un grande confronto con la società civile e le istituzioni. La Convention Nazionale è stata convocata su iniziativa e proposta del Coordinamento Nazionale del Forum dell'AS, Coordinamento che resterà in carica 2 anni ed è stato eletto dall'Assemblea del Forum stesso. Fanno parte del Coordinamento Nazionale: Tiziana Biolghini, coordinatrice del Forum delle Fattorie Sociali della Provincia di Roma; Mariangela Bucciol, presidente dell'Associazione biofattorie sociali Veneto; Antonio Carbone, presidente ALPA; Anna Ciaperoni, responsabile dell'Agricoltura Sociale AIAB; Carlo De Angelis, presidente CNCA Lazio; Francesca Giarè, ricercatrice INEA; e Salvatore Stingo, presidente della Coop. Agricoltura Capodarco. Il Coordinamento ha eletto come portavoce Salvatore Stingo, presidente della storica Cooperativa sociale ed agricola Capodarco - coop. a conduzione biologica e biodinamica che si trova a Grottaferrata -, promotore del Forum insieme all'azienda BioColombini di Pisa e alla cooperativa sociale L'Arcolaio. L' Associazione Forum Nazionale dell'Agricoltura Sociale è un luogo di impegno, confronto e rappresentanza, aperto a tutti gli attori dell'Agricoltura Sociale e articolato a livello territoriale in Forum regionali. Per informazioni scrivere a: presidente@agricolturacapodarco.it Leggi il resto di questo articolo »

Costituita l’Associazione Forum Nazionale dell’Agricoltura Sociale

Approvato lo Statuto e gli Organi Direttivi Il 15 Luglio 2011 a Roma, presso la Sala Convegni del CESV, si è svolto il primo incontro dell’Assemblea costituente del Forum Nazionale dell’Agricoltura Sociale in cui si è discusso lo Statuto del Forum Nazionale dell’A.S. ed è stato votato il Coordinamento Nazionale, organo direttivo del Forum. La giornata si è aperta con gli interventi introduttivi di Salvatore Stingo (Presidente della Coop. Agricoltura Capodarco) e Salvatore Basile (rappresentanza dell’AIAB) che hanno ripreso il discorso avviato a Firenze durante “Terra Futura” sull’importanza del movimento del Forum nazionale dell’A.S. gestito e organizzato in maniera flessibile e portato avanti attraverso azioni concrete e condivise da tutti i partecipanti. Leggi il resto di questo articolo »

Roma, 15 luglio 2011, Convocazione dell’Assemblea Nazionale del Forum dell’Agricoltura Sociale

Il 15 luglio 2011 a Roma come deliberato dall’Assemblea costitutiva del Forum Nazionale dell’A.S. è convocata l’Assemblea nazionale del Forum presso la Sala convegni CESV in Via Liberiana 17 (Piazza Santa Maria Maggiore), dalle ore 11.00 alle ore 15.00, per discutere il seguente O.d. G.: - prime attuazioni degli adempimenti deliberati dall’Assemblea Costituente di Firenze. Inoltre alla fine del mese di Settembre avrà luogo un’ ulteriore convocazione dell’Assemblea Nazionale per la definitiva approvazione di tutti gli adempimenti inerenti la formalizzazione della costituzione del Forum dell’A. S. In allegato il verbale dell’Assemblea di Firenze. verbale Leggi il resto di questo articolo »

Forum Agricoltura Sociale, AIAB: “Molto soddisfatti per la costituzione del Forum e per la priorità assegnata all’agricoltura biologica e a basso impatto ambientale”

Sabato 21 maggio si sono riuniti a Firenze, nell'ambito della manifestazione Terra Futura, gli aderenti al Forum dell' agricoltura sociale, espressione di un ampio numero di realtà di imprese e cooperative, associazioni, Onlus ed esperti, operanti in Italia. L'Assemblea, con un'intensa giornata di lavoro, articolata per commissioni, ha esaminato le varie problematiche e le azioni utili allo sviluppo dell'agricoltura sociale in Italia. L'Assemblea ha deliberato all'unanimita' la nascita del "Forum nazionale dell'agricoltura sociale" (F.N.A.S.). Leggi il resto di questo articolo »

Firenze, 21 maggio, Assemblea Costituente del Forum Nazionale dell’Agricoltura Sociale, Terra Futura

Sabato 21 Maggio 2011 a Firenze, nell'ambito di "Terra Futura", la fiera internazionale delle buone pratiche di vita (Firenze 20-22 maggio Fortezza da Basso), l'AIAB parteciperà all'Assemblea Costituente del Forum Nazionale dell'Agricoltura Sociale a cura del Comitato Promotore del Forum (ore 10.00-11.45 e ore 16.30-18.30 Sala della Polveriera). Interverranno Salvatore Stingo, Presidente Cooperativa Agricoltura Capodarco, Giovanni Romano, presidente Cooperativa L'Arcolaio, Alessandro Colombini, Cooperativa Valdera Insieme. Coordina Salvatore Stingo. Leggi il resto di questo articolo »

Censimento nazionale AIAB Bio Fattorie Sociali

E’ in corso il censimento nazionale di AIAB sulle aziende e cooperative biologiche che fanno agricoltura sociale. Si tratta dell’aggiornamento del censimento del 2007 i cui risultati sono pubblicati nel Quaderno “Bioagricoltura sociale, buona 2 volte”, consultabile sul sito di Aiab www.aiab.it, che al momento è l’unico censimento a carattere nazionale sulle fattorie sociali. Leggi il resto di questo articolo »