L’internazionale degli agricoltori

60 organizzazioni di agricoltori provenienti da più di 40 Paesi del mondo hanno sottoscritto la costituzione della nuova Organizzazione Mondiale degli Agricoltori. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi Bruxelles. Presenti alla riunione di fondazione della nuova organizzazione, che si è tenuta presso la sede del COPA-COGECA, rappresentanti di organizzazioni agricole di Regno Unito, Italia, Irlanda, Spagna, Germania, Belgio, Olanda, Svezia, Giappone, India, Indonesia, Canada, Turchia, Russia , Sud Africa e Zambia, solo per citare alcuni dei Paesi presenti. Uno degli obiettivi dichiarati della neonata Organizzazione Mondiale degli Agricoltori è migliorare il reddito e la qualità della vita degli agricoltori e delle comunità rurali di tutto il mondo. Tra le priorità individuate dalle  60 organizzazioni riunite a Bruxelles anche maggiori sforzi per la sicurezza alimentare a livello globale e maggiori investimenti in agricoltura. La prima assemblea generale della nuova organizzazione, che avrà sede a Roma, si svolgerà in autunno

Lascia un Commento