Sformato biologico di carciofi con crema al timo

Preparazione: 20′
Cottura: 30′
Difficoltà: Facile
Vegetariano, senza glutine

Per 4 persone
8 carciofi spinosi (preferibilmente con gambi grandi e lunghi), 6 uova, 1 limone, 2 spicchi d’aglio, 3 cucchiai di timo, 100 ml di latte, 100 ml di panna da cucina, olio e. v. d’oliva, sale, pepe.

1 Tagliate i gambi dei carciofi, pelateli e tuffateli in acqua acidulata col succo del limone. Mondate il resto dei carciofi, eliminando anche le eventuali barbe, tagliateli a metà e immergeteli nella stessa acqua.
2 Lessate i gambi di carciofo per 5 minuti in acqua salata. Scolateli e frullateli insieme a un cucchiaio d’olio, alla panna, a un pizzico di sale e di pepe. Raccogliete la crema in un pentolino, aggiungete un cucchiaio di timo e tenetela in caldo.
3 Rosolate l’aglio in 4 cucchiai d’olio, aggiungete i carciofi, salate, versate 2-3 cucchiaiate d’acqua, poi mettete il coperchio e proseguite per 15 minuti. Unite ancora poca acqua se necessario. Quando cotti, frullateli insieme al loro fondo di cottura e alla fine aggiungete un cucchiaio di timo.
4 Battete le uova insieme al latte, aggiungete i carciofi appena frullati, sale, pepe e amalgamate con cura. Versate il composto in uno stampo per ciambelle oliato (diametro di 23 cm al massimo). Infornate a 180 °C e cuocete per una decina di minuti o finché l’uovo non sarà rappreso.
5 Sformate la ciambella in un piatto piano, spalmate la parte superiore con un po’ di crema di carciofo e versate il resto nella cavità centrale. Cospargete il resto del timo e servite.

Lascia un Commento