Vino bio – Presentazione del nuovo regolamento comunitario, 14/6 Roma e 20/6 Pavona (Rm)

Due appuntamenti per presentare il nuovo regolamento europeo sul vino biologico. Con la recente pubblicazione del regolamento europeo 203/12 sulla vinificazione biologica, infatti, a partire dalla vendemmia 2012 si potranno etichettare le prime bottiglie di vino biologico. Gli operatori che ottempereranno a quanto previsto dal regolamento europeo, potranno quindi valorizzare a pieno il loro prodotto. Per presentare il regolamento e le nuove opportunità promozionali, AIAB Lazio, in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura della Regione Lazio, organizza un seminario informativo.

Scarica la locandina dell’evento

L’evento si terrà il prossimo 20 giugno presso l’azienda vitivinicola biologica Due antichi casali a Pavona (Rm), ed è rivolto agli operatori biologici ed alla cantine sociali che hanno produttori biologici fra i soci, ma che ancora non vinificano in biologico.
Interverranno all’incontro Gloria De Carolis e Guido Bronchini, dell’Assessorato Agricoltura della Regione Lazio, che presenteranno la situazione del settore nella nostra Regione e le opportunità offerte dalle misure quali OCM del vino e PSR.  Seguirà quindi Cristina Micheloni, Vice Presidente dell’AIAB, esperta a livello europeo sulla ricerca e lo sviluppo della vinificazione biologica. Concluderà l’incontro Andrea Ferrante Vice presidente Ifoam EU.

Come annunciato si parlerà del nuovo regolamento sul vino biologico anche il 14 giugno, a Roma, presso la sala Nassyria della sede del nucleo carabinieri di via Torino 44, alle ore 10. L’incontro rientra all’interno delle 4 giornate di studio sul vino bio organizzate dallo Iam di Bari con il MiPAAF e le Amministrazioni locali. All’evento romano, intitolato “Vino biologico: i numeri, il mercato e le novità – normative”, interverranno tra gli altri Teresa De Matthaeis – dirigente dell’Ufficio bio del MIPAAF e la vicepresidente dell’AIAB Cristina Micheloni, che presenterà il progetto ORWINE e parlerà di indagini, sperimentazione e realtà di cantina; degli aspetti della certificazione del vino biologico, degli aspetti pratici della viticoltura biologica e di aspetti salienti della vinificazione biologica. In chiusura è prevista una  Tavola rotonda tra produttori di vino biologico e i partecipanti all’incontro.

Fonte: www.aiab.it

Lascia un Commento